Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, string given in /home/content/29/9420629/html/bonus-scommesse/wp-content/plugins/wordpress-mobile-pack/frontend/sections/show-rel.php on line 25

Un turno infrasettimanale “pazzesco” riapre il campionato (forse…)

May 2, 2012 - by eliphas · dalla Sezione Serie A 2011-2012 Lascia un commento 

Certo nessuno se lo aspettava, doveva essere un tranquillo mercoledì di provincia; la Juventus giocava in casa contro il Lecce, il Milan contro l’Atalante, e la Fiorentina ospitava il Novara… tutte sfide decisamente di provincia, ma si sa quando qualcosa succede, in provincia, fa rumore come un botto e si propaga…

Abbiamo voluto aprire in questo modo quasi surreale per rappresentare quello che è successo, non solo da un punto di vista calcistico, ieri mercoledì 02 maggio 2012, nella 36a giornata di serie A. Doveva essere la giornata del trionfo della Juventus, o comunque, la giornata del -2 turni alla fine tutto come prima, ma così non è stato.

Allo Juventus Stadium un Lecce in 10 uomini (per l’espulsione di Quadrado causata da un doppio cartellino giallo) si fa rimontare al 40′ minuto del secondo tempo, per un errore di controllo di piede di Buffon su retropassaggio di Barzagli.

Il Milan, pur non brillando e con un Ibrahimovic decisamente in giornata no, passa 2-0 sull’Atalanta con i gol di Muntari e Robinho.

Ed a Firenze, si consuma il dramma: sosituzione di Ljajic nel primo tempo, il quale si rivolge in modo ironico (forse offensivo) a Delio Rossi, il quale perde la testa e si scaglia a cazzotti contro il giocatore, per tornare 5 secondi dopo assolutamente tranquillo a dirigere una partita che la Fiorentina pareggerà 2-2 (al momento dell’episodio perdeva 2-0). Nel dopopartita la dirigenza viola ha deciso di esonerare Delio Rossi, evidentemente sotto stress per l’annata particolare della squadra. Un episodio che preferiamo non commentare per rispetto nei confronti di un uomo, mai sopra le righe e che mai fino ad oggi aveva fatto parlare di se.

A conti fatti comunque la Fiorentina e quasi salva (dovrebbe bastarle un punto), la Juventus è a +1 sul Milan (e dovrebbe bastare per vincere lo scudetto) ed il Milan potrà recriminare per anni sul gol fantasma di Muntari.

Tutto bene quel che finisce bene, all’italiana, ovviamente.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
Share

Rispondi